La tecnica

La costante sperimentazione in uso nel laboratorio Rometti ha permesso l’impiego di tecniche produttive complesse e raffinate, differenti in base alle caratteristiche del prodotto da realizzare : in maiolica o terraglia, in gres o porcellana.

Per le maioliche, ad esempio, viene utilizzato un antico modo di fare ceramica, che appartiene alla Rometti delle origini : gli oggetti, forgiati rigorosamente a mano al tornio, vengono dipinti e “affrescati” prima di iniziare le cotture, con uno speciale intonaco che dà autentico risalto e profondità ai colori e ai decori.

Impasti preparati in azienda con materie prime purissime permettono di realizzare porcellane estremamente sottili. L’argilla naturale proviene da una cava locale, le cui origini risalgono al periodo romano.

Nel laboratorio le varie fasi di produzione richiedono sempre operazioni manuali di elevata specializzazione : la foggiatura, la modellatura, il colaggio, la smaltatura ad immersione o a spruzzo, la pittura.

L’esclusiva realizzazione a mano degli oggetti, mai perfettamente uguali, è garanzia di un prodotto di elevati contenuti qualitativi.