La Rometti produce ceramiche d’arte dal 1927 a Umbertide, in terra umbra.
Per vocazione e tradizione interpreta i fermenti più avanzati della cultura figurativa con l’apporto di artisti di fama internazionale.

Negli anni Trenta la Manifattura ha collaborato con Corrado Cagli, Dante Baldelli e Mario di Giacomo, allievi dell’Accademia romana di Belle Arti. I giovani artisti, legati agli spunti innovativi delle avanguardie europee, realizzarono nello stabilimento di Umbertide autentici capolavori in piena libertà di linguaggio.

Oggi l’azienda continua a sperimentare nuove tecniche e forme espressive. Tra i suoi collaboratori si contano artisti e designer del calibro di Ambrogio Pozzi, Liliane Lijn, Angelika Mörlein, Roberto Fallani e Louis de Limburg Stirum.

Il Premio “Rometti” è rivolto agli studenti di Accademie artistiche e Istituti di design, con l’intento di promuoverne i progetti più originali e innovativi.

Il concorso, alla sua prima edizione, si lega alla grande tradizione dell’azienda, fondata su uno scambio proficuo di idee, valori e know-how con giovani promesse dell’arte contemporanea.

Un clima di collaborazione feconda e intensa, che lega la ricerca alla creatività, la sperimentazione all’emozione.

Regole del premio 2015 - Rules of the prize 2015 - Règlement du concours 2015

Traditione e innovazione per Enrico Mascelloni